Navigation

Record sparatorie sabato a New York, una ogni ora

La polizia di New York sabato è stata costretta agli straordinari. KEYSTONE/AP/Julio Cortez sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 giugno 2020 - 17:05
(Keystone-ATS)

Ventiquattro sparatorie in ventiquattr'ore: è accaduto sabato a New York, con il ritmo incredibile di una all'ora.

Secondo quanto riporta il New York Post, il dipartimento di polizia della Grande Mela ha spiegato che centinaia di imputati per possesso di armi sono stati autorizzati ad aggirarsi in città grazie al fatto che i tribunali sono chiusi per il coronavirus.

"Abbiamo oltre mille persone incriminate con l'accusa di possesso di armi, con casi aperti, che oggi stanno camminando per le strade di New York", ha spiegato il capo delle strategie di controllo del crimine, Michael LiPetri. Peraltro, ha aggiunto, il conteggio non include altri 800 imputati che non sono stati incriminati formalmente prima che i tribunali si fermassero per la pandemia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.