Navigation

Recovery Fund: Merkel, l'Ue ha bisogno di un accordo

La cancelliera tedesca Angela Merkel si trova oggi a Bruxelles insieme al presidente del Parlamento Ue, David Sassoli KEYSTONE/AP/Francisco Seco sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2020 - 14:02
(Keystone-ATS)

"Il Consiglio europeo deve prima giungere a un risultato" sul Recovery Fund e "poi dobbiamo lavorare insieme al Parlamento europeo". Così la cancelliera tedesca Angela Merkel durante un punto stampa a Bruxelles insieme al presidente del Parlamento Ue, David Sassoli.

Per "affrontare le conseguenze" della pandemia e "trovare la risposta giusta" alla recessione "abbiamo bisogno di un accordo su strumenti che siano affidabili per il quadro finanziario pluriennale", ha detto Merkel, prima dell'inizio della plenaria.

"I soldi che vogliamo ora per la ricostruzione non verranno semplicemente investiti per tornare a dove eravamo ma per andare verso il futuro", ha aggiunto la cancelliera tedesca. Merkel ha inoltre precisato di voler mantenere una "stretta collaborazione" con il Parlamento europeo, che nelle prossime settimane sarà chiamato ad approvare l'eventuale accordo raggiunto dai leader Ue sul prossimo bilancio europeo e il Recovery Fund.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.