Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Guardia aerea svizzera di soccorso (REGA) ha avuto il suo bel daffare durante le feste di Capodanno: gli equipaggi dei suoi elicotteri e dei tre aerei ambulanza sono intervenuti 119 volte fra il 31 dicembre e il 2 gennaio, con missioni in patria ma anche all'altro capo del mondo, in Australia, da dove sono stati rimpatriati due pazienti.

Il giorno più impegnativo - indica un comunicato - è stato quello di San Silvestro, con ben 55 missioni, di cui la metà per prestare soccorso a persone feritesi mentre praticavano sport invernali. Le altre missioni riguardavano diversi casi di malattia acuta e trasporti di pazienti.

Anche i jet ambulanza della REGA hanno dovuto intervenire. È stato organizzato fra l'altro il rimpatrio di due svizzeri rimasti feriti in Australia. Un equipaggio di sette persone si è infatti recato a Townsville e a Newcastle per prendere a bordo i due. Un romando è rimasto ferito in un incidente stradale, l'altro svizzero si è schiantato con un deltaplano. L'aereo di soccorso è atterrato stamane a Zurigo, ha indicato la REGA.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS