Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Rega ha organizzato l'anno scorso 15'053 interventi, un nuovo record. In media è stata soccorsa una persona ogni 35 minuti. Sia gli elicotteri di soccorso che i jet ambulanza hanno avuto un impiego maggiore.

Dalla base Rega di Locarno sono state effettuate l'anno scorso 634 missioni.

L'aumento complessivo degli interventi (+4,3% rispetto al 2014) è da ricondurre all'estate "eccezionalmente calda e bella", come pure a "un mese di febbraio favorevole agli sport invernali", ha reso noto oggi la Guardia aerea svizzera di soccorso (Rega) in occasione dell'incontro annuale con i media.

Nel mese di luglio sono stati effettuati 1'455 interventi in elicottero (+18,3% rispetto allo stesso mese del 2014), in agosto 1'464 (+8%) e in febbraio 1220 (+15,1%).

I tre jet ambulanza hanno effettuato 820 interventi (+4,3% rispetto al 2014) ed hanno rimpatriato 825 pazienti. In media sono stati inoltre organizzati tre interventi di rimpatrio al giorno con aerei di linea.

La Rega conta attualmente 3,283 milioni di sostenitori, con circa 50'000 nuove tessere sottoscritte l'anno scorso. "Ci rallegriamo molto del costante sostengo e della popolarità. Ciò dimostra che la Rega è utilizzata e stimata", dichiara il CEO Ernst Kohler citato in una nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS