Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Reka costruirà un nuovo villaggio di vacanze sul Lago di Costanza (archivio)

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

La Cassa svizzera di viaggio (Reka) intende costruire un nuovo villaggio di vacanze sul Lago di Costanza, a Kreuzlingen (TG). La struttura dovrebbe generare circa 50'000 pernottamenti all'anno.

Il Cantone si attende nuovi impulsi per il turismo, poco sviluppato nella regione.

Il canton Turgovia ha registrato lo scorso anno 418'000 pernottamenti; con l'apertura del villaggio Reka tra cinque anni la cifra dovrebbe salire di oltre il 10%. Inizialmente sono attesi 35'000, in seguito 50'000 pernottamenti all'anno, ha spiegato oggi ai media a Kreuzlingen il direttore della Reka Roger Seifritz.

La cooperativa vuole attirare clientela nuova: finora non esistono villaggi di vacanze in riva a un lago. Quello che sorgerà sul Bodanico ha per tema l'acqua e offrirà una cinquantina di appartamenti orientati a famiglie di ceto medio con in totale 250-300 posti letto. Inoltre la struttura intende offrire anche camere per ciclisti, considerando che il nuovo villaggio si trova lungo la ciclopista che fa il giro del Lago di Costanza.

È inoltre previsto un villaggio di vacanze con extra come quello di Urnäsch. Stando a Seifritz la struttura appenzellese con appartamenti e offerte aggiuntive è quella di maggior successo tra i dodici villaggi Reka in Svizzera e il tasso di occupazione ammonta all'82%. Inaugurata quasi dieci anni fa è dedicata alle famiglie e offre esperienze legate al tema "animali e contadini".

Il Cantone spera in un "effetto domino" nel turismo sostenibile e pertanto - assieme alla Confederazione attraverso la sua nuova politica regionale - sostiene il progetto con un prestito senza interessi, rimborsabile entro 25 anni, di 7 milioni di franchi, ha spiegato il consigliere di Stato Walter Schönholzer.

I soldi saranno utilizzati per gli interni, mentre la costruzione grezza verrà affittata dal proprietario del terreno ed investitore privato, la società Untere Mühle Bottighofen, che investirà circa 20 milioni di franchi nella struttura con due edifici di altrettanti piani. La Reka, il Cantone, la Città di Kreuzlingen e il committente hanno firmato oggi una dichiarazione d'intenti.

SDA-ATS