Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Renault chiude il 2009 con una perdita pari a 3,1 miliardi di euro, superiore alle stime degli analisti, e prevede un 2010 di sofferenza per il mercato dell'auto in Europa, con una domanda in calo del 10%.
La perdita, secondo quanto riferisce l'agenzia Bloomberg citando un comunicato, è stata pari a 3,1 miliardi di euro, contro i 571 milioni di utile del del 2008. Gli analisti avevano invece previsto un rosso di 2,6 miliardi. I ricavi sono caduti dell'11% a 33,7 miliardi.
"Le condizioni economiche - afferma nella nota l'ad Carlos Ghosn - rimarranno difficili nel 2010, con una flessione del mercato europeo del 10%".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS