Navigation

Rep. ceca: vodka killer, scatta divieto export alcol

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 settembre 2012 - 21:54
(Keystone-ATS)

A causa delle vittime causate dalla vodka killer, l'alcol al metanolo che ha ucciso oltre 20 persone in Repubblica ceca, il ministero della sanità ha annunciato oggi il divieto delle esportazioni di bevande alcooliche di produzione ceca con contenuto di alcol superiore al 20%.

Il divieto è stato dichiarato dal ministro Leos Heger stasera con validità immediata. Il governo ceco ha reagito così a una richiesta dell'Ue.

"Sono molto deluso. Il divieto dell' export ci creerà notevoli danni. Il 40% della produzione della nostra azienda è destinato all' export", ha commentato Vladimir Darebnik, direttore produttivo della società Jan Becher di Karlovy Vary (ovest), produttore del tradizionale digestivo ceco, Becherovka. Secondo lui, le perdite raggiungono ogni giorno decine di migliaia di euro.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?