Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il capo di Stato uscente François Bozizé è stato rieletto presidente della Repubblica Centrafricana al primo turno con il 66,08% dei voti, secondo i dati provvisori resi noti dalla Commissione elettorale indipendente.

Questi risultati devono essere convalidati dalla Corte costituzionale entro 15 giorni dalla data dello scrutinio, che si è svolto il 23 gennaio. L'ex presidente Ange-Felix Patassé, rovesciato nel 2003 da Bozizé, è arrivato secondo con il 20,10% dei suffragi.

Molto staccati gli altri candidati Martin Ziguelé (ex premier), Emile Gros-Raymond Nakombo (economista) e Jean-Jacques Demafouth (ex leader ribelle ed ex ministro della Difesa). Questi ultimi tre nei giorni scorsi avevano già denunciato "irregolarità" anticipando che non avrebbero accettato l'esito del voto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS