Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 105 cadaveri sono stati rinvenuti oggi in una moschea e per le strade di Bangui dopo gli scontri esplosi stamane nella capitale della Repubblica Centrafricana. Lo ha constatato la Afp. Alla moschea ci sono i cadaveri allineati all'interno e nel cortile. Altri sono nelle strade intorno.

Il premier Nicolas Tiangaye ha lanciato un appello al dispiegamento dei soldati francesi "immediatamente".

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha adottato proprio oggi all'unanimità una risoluzione per l'invio di 1.200 soldati francesi nella Repubblica Centrafricana. I Quindici hanno dato il via libera all'intervento di Parigi in appoggio alle forze africane già presenti in Centrafrica per il ripristino dell'ordine nella regione.

Il presidente francese Francois Hollande ha annunciato un'azione militare "immediata" dopo il via libera dell'Onu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS