Il gruppo elettrico poschiavino Repower abbandona le sue attività di distribuzione in Germania. Con questo provvedimento una ventina di posti saranno soppressi nella sede di Dortmund.

Per i dipendenti colpiti dalla misura è stato attuato un piano di sostegno, ha indicato oggi in una nota Repower. Secondo il gruppo, nei prossimi anni sul mercato tedesco non si prospettano risultati positivi.

Repower invoca un contesto commerciale difficile sui mercati energetici europei, contraddistinto da prezzi bassi, modelli di incentivazione mal concepiti, minacce sul settore idroelettrico, nonché incertezze a livello legislativo.

Il gruppo con sede a Poschiavo (GR), che ha in organico circa 730 dipendenti, non intravvede alcuna prospettiva di ristrutturazione delle sue attività di distribuzione in Germania, che gli consentano una redditività rapida e durevole.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.