All'età di 80 anni è morto a Praga Josef Topol, uno dei più importanti drammaturghi moderni cechi e storico dissidente. Il decesso è avvenuto lunedì, lo ha comunicato ieri all'agenzia Ctk sua nuora Barbara Topolova.

Topol è noto soprattutto per le opere teatrali degli anni Sessanta. Dopo aver firmato il manifesto anticomunista, la Carta '77, poteva pubblicare solo clandestinamente o sotto falso nome. Le sue opere hanno potuto essere messe in scena solo dopo la caduta del regime nel 1989.

Josef Topol è padre di altre due personalità del dissenso anticomunista ceco: lo scrittore Jachym Topol e il musicista Filip Topol, morto nel 2013.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.