Navigation

Retribuzioni abusive: PS presenta controprogetto diretto

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2010 - 10:01
(Keystone-ATS)

BERNA - Il Partito socialista vuole misure rapide ed efficaci contro le retribuzioni eccessive dei manager. La sua strategia, presentata stamane a Berna, prevede di sottoporre al verdetto popolare un controprogetto diretto all'iniziativa lanciata dall'imprenditore sciaffusano Thomas Minder.
Oltre a un ampliamento dei diritti degli azionisti, il controprogetto del PS comprende disposizioni contro i bonus esagerati.
Nei giorni scorsi il PS aveva lasciato intendere di essere disposto a sostenere il controprogetto indiretto dell'UDC. Questo prevede una revisione del diritto della società anonima che riprenda le idee principali contenute nell'iniziativa "contro le retribuzioni abusive". Una soluzione con la quale lo stesso Minder si è dichiarato d'accordo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.