Navigation

Ricavi record per V-Zug nel 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2012 - 11:07
(Keystone-ATS)

V-Zug, fabbricante di elettrodomestici che fa parte del gruppo Metall Zug, è riuscito ad affrontare con successo il difficile contesto economico. Nel 2011 ha realizzato un volume d'affari record di 485,5 milioni di franchi, l'1% in più dell'esercizio precedente.

La somma non comprende le cifre delle filiali Gehrig Group e Sibir, ha indicato V-Zug in una nota diramata oggi. Le due società hanno registrato un calo delle vendite del 2,5%, scese a 93,2 milioni di franchi.

V-Zug è ottimista per quanto riguarda l'esercizio appena iniziato: il numero delle nuove abitazioni dovrebbe attestarsi all'elevato livello fatto segnare l'anno passato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.