Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VENEZIA - A Venezia il "troppo sole" può far male. Un nuovo studio, pubblicato sulla rivista "New scientist", ha dimostrato che i picchi di attività solare, facendo cambiare i percorsi delle ondate di maltempo sull'Europa, riescono a incidere sul livello delle acque in Laguna.
Non è solo la Luna ad influenzare le maree. I ricercatori dell'università di Lisbona, studiando i livelli del mare tra il 1948 e il 2008, hanno messo in evidenza come le maree di Venezia dipendano "significativamente" dal comportamento del Sole.
È infatti stato dimostrato sia che i movimenti delle acque seguono un ciclo di 11 anni, uguale a quello della nostra stella, sia che la presenza di macchie solari coincida con picchi di allagamento a Venezia.
Ma non è tutto. Gli studiosi hanno anche riscontrato la presenza, negli stessi periodi, di "record" di sistemi di bassa pressione che hanno colpito il mare Adriatico settentrionale facendo in questo modo spostare verso la laguna eventi alluvionali "eccezionali".
Questi sistemi infatti, spiegano gli autori dello studio, causano l'aumento del livello del mare, mentre dall'altra parte i venti soffiano da sud a nord, accumulando così acqua di mare intorno alla città lagunare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS