Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Richemont: partenariato globale con Alibaba, nascerà joint venture

Richemont ha annunciato oggi un partenariato globale con il gigante del commercio elettronico cinese.

KEYSTONE/SANDRO CAMPARDO

(sda-ats)

Richemont a braccetto con Alibaba: il gruppo ginevrino che controlla vari marchi del settore del lusso ha annunciato oggi un partenariato globale con il gigante del commercio elettronico cinese.

Le parti danno vita a una joint venture per rendere accessibile alla clientela cinese Yoox Net-a-Porter (YNAP), piattaforma di vendita online di Richemont, si legge in un comunicato. Saranno fra l'altro create due applicazioni specifiche. Alibaba si occuperà dell'infrastruttura tecnica e del marketing, come pure dei pagamenti e della logistica.

Obiettivo dell'operazione - di cui non sono stati rivelati gli aspetti finanziari - è far sì che il cliente possa godere della stessa esclusività ed esperienza di acquisto come quando compra un prodotto direttamente in un negozio.

Johann Rupert, fondatore e presidente del consiglio di amministrazione di Richemont, si aspetta molto dalla collaborazione con Alibaba. "La clientela cinese dentro e fuori dal paese asiatico sta diventando sempre più importante, per l'industria del lusso in generale e per Richemont in particolare", afferma l'uomo d'affari sudafricano, citato nella nota. "Oggi la nostra offerta digitale in Cina è ancora agli inizi: assieme ad Alibaba vogliamo diventare un operatore importante".

La società - che nella sua "scuderia" ha cavalli di razza quali per esempio Cartier, Dunhill, Monblanc o Piaget - è stata fondata nel 1988 ed è quotata nel listino principale della borsa svizzera.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.