Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Richemont ha registrato un rallentamento del tasso di crescita delle vendite nei primi cinque mesi dell'esercizio corrente. Nel periodo che termina a fine agosto, il fatturato ha segnato un incremento del 4%.

A tassi di cambio costanti, la progressione si attesta al 9%, ha fatto sapere la società ginevrina attiva nel settore dei beni di lusso in occasione dell'assemblea generale degli azionisti. Il gruppo non ha fornito cifre assolute. Il tasso di espansione nel periodo corrispondente del 2012 era stato del 13%.

Richemont, che allestisce i conti in euro, ha risentito della debolezza del dollaro e dello yen rispetto alla moneta unica. L'evoluzione è inferiore alle attese degli analisti, che si aspettavano un aumento del 9,5% a cambi invariati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS