Navigation

Richemont rileva gioielleria italiana Buccellati

Il gruppo ginevrino amplia ulteriormente il suo portafoglio. KEYSTONE/EPA/RICHEMONT / YVES-ANDRE.CH / HANDOUT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2019 - 10:30
(Keystone-ATS)

Il gigante del lusso Richemont rileva Buccellati, società italiana attiva soprattutto nel campo della gioielleria, dal precedente proprietario, il conglomerato cinese Gangtai Group.

L'operazione è stata conclusa questa settimana e non avrà un impatto significativo sui risultati del gruppo, ha indicato oggi l'azienda che controlla marchi quali Cartier e Piaget. Non sono stati divulgati i dettagli finanziari della transazione.

L'attività di Buccellati è iniziata nel 1919. La società - che si occupa anche di orologi e accessori di lusso - era stata acquistata da Gangtai Group nel 2017. Sarà ora integrata nella divisione gioielleria di Richemont.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.