Navigation

Richiedenti l'asilo respinti: uno su quattro ritenta

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2011 - 09:08
(Keystone-ATS)

Dal 2006 oltre 40'000 richiedenti l'asilo respinti hanno dovuto lasciare la Svizzera. Dalle cifre dell'Ufficio federale della migrazione (UFM), rese note ieri sera dalla trasmissione "10vor10" della televisione svizzerotedesca SF, emerge che uno su quattro ritorna e ritenta di ottenere un permesso.

Fino a 2400 richiedenti all'anno hanno già inoltrato una o più domande d'asilo in passato. Se si paragona le partenze controllate con i rientri negli anni 2006-2011 ciò significa mediamente un ritorno ogni quattro espulsioni.

Nei primi dieci mesi di quest'anno hanno dovuto lasciare la Svizzera 7813 richiedenti, al contempo 2417 persone respinte hanno inoltrato una domanda d'asilo.

Durante la trasmissione la ministra di giustizia e polizia Simonetta Sommaruga ha relativizzato: una parte delle richieste multiple è dovuta al fatto che la situazione degli interessati è mutata. Il resto rappresenta però un chiaro abuso dell'asilo che va condannato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?