Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Se ne è andata a soli 37 anni, poche ore dopo aver dato alla luce la bimba per cui ha rifiutato le cure contro l'aggressivo tumore al cervello che l'aveva colpita. E lasciando 6 figli tra i 18 ed i 2 anni di età.

Carrie DeKlyen, è morta all'ospedale universitario del Michigan di Ann Arbor, negli Stati Uniti, subito dopo che i medici le hanno staccato i tubi che l'aiutavano a respirare.

La sua piccola, Life Lynne è nata prematura a sole 24 settimane e mezzo, ma sta bene nel reparto di cure neonatologiche e secondo i medici non avrà problemi, ha raccontato ai media americani il marito Nick.

Era stata la stessa Carrie, una volta messa di fronte alla scelta prospettata dai medici di tentare una chemioterapia a costo di sacrificare il feto, a scegliere di far vivere la bimba e accettare la sua fine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS