Navigation

Rigi, troppi turisti in quota? c'è chi lo pensa

La vista è spettacolare. KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 ottobre 2019 - 09:28
(Keystone-ATS)

Sono troppi i turisti in cima al Rigi, la celebre montagna con vista panoramica su tutta la Svizzera centrale? C'è chi lo pensa e teme che l'ampliamento della funivia porterà a situazioni sgradevoli in quota.

"La montagna non sopporta ulteriori visitatori", afferma in dichiarazioni riportate oggi dal Blick René Stettler, promotore della petizione "No al Disney-Rigi-World!". "La natura e la zona di distensione devono essere protette".

L'aumento dell'affluenza è effettivo: se nel 2009 sul Rigi - solo 1797 metri di altezza, ma definita "la regina delle montagne" per la vista spettacolare - erano salite 553'000 persone, nel 2018 gli ospiti sono diventati 912'000. E potrebbero aumentare ulteriormente: nell'ambito di lavori di ammodernamento l'attuale funivia con una capacità di 640 persone all'ora verrebbe portata a 800 persone, con l'opzione di salire a 1200 con gondole supplementari. "Il limite è ormai raggiunto", sostiene Stettler.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.