Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministero degli Esteri israeliano ha confermato la liberazione da un carcere egiziano di Ouda Tarabin, un beduino cittadino dello stato ebraico, al termine della pena di 15 anni con l'accusa di essere "una spia".

Secondo i media, Israele in cambio ha rilasciato due egiziani al termine della loro prigionia.

L'agenzia egiziana Mena, citando una fonte ufficiale del Cairo, conferma che "due cittadini egiziani sono stati liberati dalle carceri israeliane in cambio di una spia israeliana Ouda Tarabin nell'ambito di un accordo di scambio di prigionieri tra Egitto e Israele".

La fonte aggiunge: "altri egiziani attendono di essere liberati dalle prigioni israeliane in futuro".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS