Un cono gelato alto 280 centimetri, guarnito di amarena e granella di cacao, sostenuto da una complessa architettura formata da 2.000 cialde per sostenere 700 chilogrammi di cioccolato bianco e 70 kg di gelato. Il tentativo di entrare nel Guinness dei primati sarà compiuto al Salone internazionale della gelateria, pasticceria e panificazione artigianali (Sigep) a Rimini nei prossimi giorni.

La preparazione del gelato richiederà tre giornate di lavoro e le finiture verranno completate dentro una enorme cella frigo ad una temperatura di -20 gradi. Qui il gelato, una volta ultimato, resterà in esposizione per le giornate del Sigep. Sabato prossimo l'incaricato londinese dei Guinness misurerà il gelato per certificarne il primato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.