Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ryan Lochte e altri tre nuotatori Usa sono stati rapinati nella notte di Rio mentre tornavano al villaggio atleti da una festa. La conferma è arrivata dal comitato olimpico americano.

L'episodio era stato denunciato dalla madre di Lochte e il Cio lo aveva definito "assolutamente non vero". Il gruppo di quattro nuotatori è stato fermato da tre persone vestite da poliziotti con le armi, che li hanno derubati di soldi e altri beni e poi li hanno lasciati andare.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS