Navigation

Riom (GR): La prima della "signora con l'unicorno"

Ieri nel Castello di Riom (GR) è andata in scena la prima rappresentazione del balletto "La dame à la licorne" Nova Fundaziun Origen sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 luglio 2020 - 17:16
(Keystone-ATS)

In scena ieri sera al castello di Riom, nei pressi di Savognin (GR), la prima del balletto "La dame à la licorne" di Sébastien Bertaud, uno spettacolo del progetto Origen.

La nuova opera si basa su una serie di famosi arazzi appesi al Musée de Cluny di Parigi e dedicati a "La dame à la licorne" (la signora con l'unicorno). L'opera ha sempre catturato l'immaginazione di studiosi d'arte, teologi, filosofi e cineasti. Lo scrive in un comunicato la Nova Fundaziun Origen, l'ente organizzatore dello spettacolo culturale.

Il balletto del coreografo Bertaud e dei suoi sei giovani danzatori parigini, interpreta il vasto spazio medievale nella suggestiva sala del Castello di Riom come fosse un giardino misterioso. Le musiche di Arnold Schoenberg e Hildegard von Bingen ne fanno da cornice.

"Il giardino di Bertaud non è un luogo di appagamento", si legge nel comunicato, "ma piuttosto un regno intermedio in attesa della redenzione - un ritratto incredibilmente bello dei tempi incerti in cui viviamo."

Il progetto Origen

In questi anni il progetto Origen sta trasformando la regione rurale di Surses (GR) in un polo culturale. Il suo direttore artistico Giovanni Netzer mette costantemente in dialogo antico e moderno, natura e teatro. Il castello di Riom e la torre rossa sul Passo dello Julier (GR) sono le sedi principali degli spettacoli.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.