Navigation

Riorganizzazione MPC: Urs von Daeniken lascia

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2010 - 19:41
(Keystone-ATS)

BERNA - Urs von Daeniken lascia le sue funzioni alla testa del progetto di riorganizzazione del Ministero pubblico della Confederazione. Lo ha annunciato il Dipartimento federale di giustizia, dopo aver preso conoscenza delle critiche formulate dalla Commissione di gestione del Consiglio nazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.