Navigation

Risanamento San Gottardo: chiusura è variante peggiore, Grigioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2010 - 18:07
(Keystone-ATS)

COIRA - La chiusura del tunnel del San Gottardo "è la variante peggiore, gravida di conseguenze": lo afferma il governo cantonale retico, per bocca del suo consigliere Stefan Engler, secondo il quale non si deve ripetere la situazione del 2002. "Qualsiasi variante che non prevede la chiusura o soltanto la chiusura notturna, è da preferire".
Il cantone dei Grigioni è favorevole alla costruzione di un secondo tubo o a un risanamento che consenta il transito, come è avvenuto per il San Bernardino.
Il suo collega urano Markus Züst ha affermato che il secondo tubo è inevitabile, come proposto dal cantone la scorsa settimana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?