Risultati record per Straumann nel primo semestre dell'anno. Il gruppo basilese specializzato nella produzione di impianti dentali ha realizzato un utile netto di 134,7 milioni di franchi, di fronte a una perdita di 0,7 milioni nello stesso periodo del 2015.

In una nota, Straumann precisa che il fatturato è cresciuto nei primi sei mesi del 16% a 461 milioni. L'utile lordo è salito del 19,6% e il risultato operativo EBIT del 38,3% a 114,4 milioni.

Per l'insieme dell'esercizio 2016, il gruppo si attende una crescita del giro d'affari di poco oltre il 10%.

Straumann ha pure precisato di aver rilevato il suo concorrente indiano Equinox, che lo scorso anno ha realizzato un fatturato di 3 milioni di franchi. L'ammontare della transazione non è stato divulgato.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.