Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ritrovati a Milano il padre e i figli scomparsi da Neuheim (ZG)

Sono stati ritrovati in Italia, su una piazza di sosta autostradale a Sud di Milano, l'uomo di 50 anni e i suoi due figli di 7 e 10 anni che erano scomparsi lunedì sera dalla loro abitazione a Neuheim, nel canton Zugo. Tutti e tre stanno bene.

L'uomo si è fermato nella piazza di sosta perché è rimasto senza benzina, ha indicato all'ATS Marcel Schlatter, portavoce della polizia di Zugo. Il padre e i due figli si trovavano sul posto già da alcune ore e non avevano nulla da mangiare. La polizia italiana ha riconosciuto la sua Nissan color argento ed ha informato il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Al momento il padre e i due bambini si trovano ancora in Italia, ma ritorneranno in Svizzera al più presto, ha precisato il portavoce.

L'uomo, amministratore in una ditta e consigliere comunale nel villaggio di residenza, era uscito di casa lunedì sera verso le 17.15 con i bambini. Aveva detto alla moglie che si sarebbe recato in un un centro commerciale a Zugo. Non vedendoli rientrare, la donna aveva allarmato la polizia, che martedì ha diffuso un avviso di ricerca.

Gli inquirenti, che fin dall'inizio non avevano scartato l'ipotesi di un possibile sequestro dei bambini da parte del padre, hanno lanciato un'importante operazione di ricerca. Nella regione di Zugo è stato utilizzato un elicottero dell'esercito munito di camera termografica ed anche le rive dei laghi di Zugo e di Aegeri sono state passate al setaccio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.