Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La decisione della Banca nazionale svizzera di sganciare il franco dall'euro "ha sorpreso tutti", ma "può contribuire anche da noi ad alimentare il dibattito sull'utilità o meno di mantenere l'euro, con i limiti che questa moneta ha per le economie come quella italiana". Lo afferma il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che in mattinata a Balerna ha preso parte al ventennale della 'Regio Insubricà.

Maroni, riferisce una nota, ha parlato anche dell'accordo in materia fiscale fra Italia e Svizzera. "Ho già parlato con il ministro italiano dell'Economia Padoan e con il negoziatore Ceriani - ha detto il presidente lombardo - entrambi mi hanno dato garanzie su alcune questioni importanti, come la tassazione per i lavoratori transfrontalieri e, soprattutto, sui ristorni ai Comuni". Se il quadro resterà questo, per Maroni "sarà un accordo positivo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS