Importante battuta d'arresto per Roche: il suo farmaco Crenezumab, un preparato destinato alla cura dei sintomi dell'Alzheimer, non ha superato i test clinici della fase II di sviluppo.

L'industria farmaceutica analizzerà ora i dati in dettaglio per decidere gli ulteriori passi, informa un comunicato odierno. Crenezumab viene sviluppato con la società biotecnologia AC Immune, che ha scoperto il principio attivo alla base del medicinale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.