Roche comincia bene l'anno e sulla base dei dati delle vendite ritocca al rialzo le previsioni per l'insieme dell'esercizio. Il colosso farmaceutico renano ha generato ricavi per 14,8 miliardi di franchi nel primo trimestre, in progressione del 9% su base annua.

Senza l'influsso dei cambi la crescita è dell'8%, ha indicato oggi la società, che come al solito non fornisce indicazioni sull'utile a questo stadio.

"Abbiamo avviato il nuovo anno con una forte crescita delle vendita, soprattutto con nuovi medicamenti", afferma il presidente della direzione Severin Schwan, citato in un comunicato. Alla luce del buon andamento degli affari la dirigenza guidata da Schwan - uno dei pochissimi "manager in doppia cifra" della Svizzera: nel 2018 ha incassato 12 milioni di franchi - ritocca al rialzo le previsioni sull'andamento degli affari. Roche si aspetta ora una crescita dei ricavi a una cifra percentuale media: finora l'azienda parlava di una cifra bassa fino a media.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.