Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nulla si oppone più alla costruzione del più grande palazzo svizzero, il nuovo stabile amministrativo della Roche a Basilea, che dovrebbe raggiungere 178 metri di altezza: il gigante farmaceutico ha ricevuto il via libera finale dalle autorità e i lavori dovrebbero cominciare già in marzo.

L'inaugurazione della nuova struttura, situata sulla Grenzacherstrasse, è prevista alla fine del 2015. Offrirà spazio a 2000 dipendenti, attualmente suddivisi in vari uffici cittadini. "La realizzazione è una aperta dichiarazione di sostegno nei confronti della piazza economia basilese", affermano i vertici del gruppo in un comunicato odierno.

Il grattacielo avrà oltre 40 piani e costerà circa 550 milioni di franchi. Il progetto porta la firma dell'ufficio degli architetti di fama internazionale Herzog & de Meuron, gli stessi che avevano disegnato una torre spiraliforme, progetto abbandonato due anni fa perché considerato troppo esagerato dalla committenza. La nuova torre supererà in altezza la Prime Tower (126 metri) in corso di realizzazione a Zurigo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS