Navigation

Rogo al molo San Francisco, centinaia pompieri su posto

Grande incendio al Fisherman's Whard di San Francisco sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2020 - 20:01
(Keystone-ATS)

San Francisco ha tremato per ore per il suo storico e popolarissimo molo Fisherman's Whard, avvolto dalle fiamme.

L'incendio divampato nelle prime ore del mattino di sabato in un magazzino di apparecchiature per la lavorazione e trasformazione del pesce, si è allargato rapidamente, alimentato anche dai venti.

Nonostante si fosse temuto il peggio, l'immediato l'intervento dei pompieri è riuscito a contenere la forza distruttiva del fuoco. Solo una parte del molo ha riportato danni e si è riusciti a mettere in salvo la SS Jeremiah O'Brien Liberty, la storica nave militare usata dalla Marina americana durante la Secondo Guerra Mondiale.

Le fiamme hanno mangiato solo un terzo del Fisherman's Wharf, una delle più popolari mete turistiche di San Francisco con i suoi musei e i suoi ristoranti. L'incendio è divampato poco dopo le quattro del mattino e i pompieri sono arrivati sul posto meno di venti minuti dopo. Di notte l'area è completamente sgombra e per questo, secondo quanto riferito dal Fire Department di San Francisco, non ci sono stati feriti, neanche fra i pompieri.

In via precauzionale sono state però evacuate anche le aree limitrofe. Cosa abbia fatto scattare l'incendio non è ancora chiaro e le autorità stanno indagando.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.