Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - La Federazione internazionale delle leghe dei diritti dell'uomo (Fidh) ha annunciato che intende denunciare il Belgio per il comportamento adottato nei confronti della popolazione di etnia Rom.
L'iniziativa prevede di presentare una denuncia davanti al Consiglio d'Europa per violazione della Carta sociale europea. Il principale problema sollevato è quello delle carovane di nomadi di passaggio. Secondo la Federazione dei diritti dell'uomo, in Belgio la carenza di aree di parcheggio è particolarmente grave, in particolare nel sud del paese, nella regione della Vallonia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS