Navigation

Roman Polanski sarà a Zurigo per ritirare il premio del 2009

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2011 - 18:09
(Keystone-ATS)

Roman Polanski andrà a Zurigo a ritirare il premio d'onore che lo Zurich Film Festival non gli ha potuto consegnare nel 2009 a causa del suo arresto. La cerimonia in onore del regista franco-polacco si tiene il 27 settembre.

"Siamo molto fieri e onorati di ospitare finalmente Roman Polanski a Zurigo", scrivono oggi gli organizzatori del festival. "Ammiriamo le sue opere e siamo molto felici di potergli consegnare il premio d'onore che ha tanto meritato".

Polanski non rilascerà nessuna intervista, precisano gli organizzatori dello Zurich Film Festival, la cui settima edizione si svolge dal 22 settembre al 2 ottobre.

Due anni fa, Polanski era stato arrestato al suo arrivo all'aeroporto di Zurigo a causa di una richiesta di estradizione proveniente dagli Stati Uniti. Dopo mesi di detenzione preventiva, il regista era stato trasferito agli arresti domiciliari nel suo chalet a Gstaad (BE). È ritornato in libertà il 12 luglio 2010: la Confederazione ha respinto la richiesta di estradizione perché le autorità USA si erano rifiutate di fornire tutti i documenti necessari.

La richiesta si riferiva agli abusi che Polanski commise su una tredicenne nel 1977. All'epoca il regista si dichiarò colpevole e passò 42 giorni in carcere, ma poi lasciò gli Stati Uniti e non vi fece più ritorno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?