Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Banca centrale della Romania ha deciso oggi di tagliare il tasso di interesse primario dal 2,75% al 2,5%, minimo storico per Bucarest. Secondo una nota dell'istituto la decisione ha l'obiettivo di assicurare una stabilità a medio termine e una ripresa sostenibile dei prestiti.

L'economia romena continua a registrare una buona crescita del Pil, pari al 2,4% nel 2014 secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale. L'inflazione è scesa all'1,26% nel mese di novembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS