Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro rumeno Sorin Grindeanu è stato destituito

KEYSTONE/AP/VADIM GHIRDA

(sda-ats)

Il primo ministro rumeno Sorin Grindeanu è stato destituito da un voto di sfiducia della sua maggioranza in parlamento, nell'ambito di uno scontro interno al partito socialdemocratico (Psd).

Contro Grindeanu hanno votato sia i deputati del Psd che i partner di governo dell'Alde. Nessun partito di opposizione ha partecipato al voto.

Grindeanu aveva nominato venerdì alcuni fedelissimi in posti chiave del governo nell'ambito dello scontro con il leader del suo partito Psb, Liviu Dragnea. Al centro della vicenda vi è la legge anticorruzione che ha impedito a Dragnea, condannato in passato per frode fiscale, di diventare primo ministro malgrado la vittoria del suo partito alle elezioni dell'11 dicembre.

Grindeanu aveva inizialmente sostenuto un provvedimento per alleggerire la legge anti corruzione, ma lo ha ritirato dopo un'ondata di proteste in tutto il paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS