Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Romania: seconda giornata voto per referendum anti nozze gay

In Romania è in corso la seconda giornata di voto nel referendum che mira a emendare la costituzione per rendere praticamente impossibili le nozze gay. Analogamente a ieri, le urne si sono aperte alle 7 locali e chiuderanno alle 21 (6-20 svizzere).

Per la validità del referendum è necessaria una affluenza di almeno il 30%, ma ieri la partecipazione si è fermata ad appena il 5,72%. L'ultimo dato di oggi si riferisce alle 10 locali con una affluenza ancora bassa al 7,24%.

Indetto su iniziativa di gruppi ultraconservatori omofobi e appoggiato fortemente dalla Chiesa ortodossa romena, il referendum ha l'obiettivo di emendare la costituzione definendo esplicitamente il matrimonio una 'unione tra un uomo e una donna', e non più una 'unione tra coniugi', la definizione attualmente vigente.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.