Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre due milioni di euro, in assegni e bonifici, sono stati versati da Silvio Berlusconi alle ragazze ospiti delle serate ad Arcore, Ruby esclusa, nel periodo compreso tra il 2010 e i primi mesi del 2014. È quanto si evince dagli atti della procura di Milano relativi all'inchiesta 'Ruby 3' depositati al tribunale del Riesame.

Dai conteggi fatti in seguito agli accertamenti bancari disposti dal Procuratore aggiunto Pietro Forno e dai pm Tiziana Sicliano e Luca Gaglio, risulta che una ventina di ragazze, oltre a qualche appartamento o villa, a partire dal 2010, e per tre anni, hanno ricevuto da Berlusconi bonifici - in uscita dal suo conto corrente - per circa 1 milione e 700 mila euro e tra la fine del 2013 e i primi mesi del 2014 assegni per circa 400 mila euro. Il totale calcolato è di poco più di 2 milioni e 150 mila euro.

La cifra più alta ammonta a 390 mila euro, quella più bassa a 40 mila.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS