Navigation

Russia: 3 anni a regista Serebrennikov ma con condizionale

Kirill Serebrennikov oggi in tribunale a Mosca. KEYSTONE/AP/Alexander Zemlianichenko sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 giugno 2020 - 16:35
(Keystone-ATS)

Il tribunale Meschansky di Mosca ha inflitto al noto regista Kirill Serebrennikov una condanna a tre anni per appropriazione indebita, ma con la sospensione condizionale della pena, in un controverso processo da molti ritenuto di matrice politica.

Serebrennikov dovrà inoltre pagare una multa di 800'000 rubli, quasi 11'000 franchi svizzeri. Serebrennikov ed altri due imputati dovranno inoltre risarcire 129 milioni di rubli (1,76 milioni di franchi) di cui sono accusati di essersi appropriati.

Serebrennikov - che nel 2018, durante gli arresti domiciliari a Mosca, ha curato la regia dell'opera "Così fan tutte" di Mozart all'Opernhaus di Zurigo - è noto per le sue parodie del potere e del Cremlino

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.