Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA - Quattro alpinisti sono rimasti uccisi dopo essere stati travolti da una valanga in Russia mentre stavano scalando il monte Gedan-tau (3.700 metri), nella catena del Caucaso. Lo ha riferito questa sera l'agenzia russa Ria citando la locale protezione civile.
L'incidente è avvenuto oggi nella regione meridionale di Kabardino-Balkaria. L'identità delle vittime non è stata resa nota, ma è presumibile che siano stranieri. La Ria parla infatti di 'turisti'. La valanga ha provocato anche cinque feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS