Navigation

Russia: Biden contrario a nuova presidenza Putin

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2011 - 11:43
(Keystone-ATS)

Il vicepresidente Usa Joe Biden, secondo quanto riferito da alcuni oppositori dopo l'incontro di ieri a Mosca, si è detto contrario alla candidatura del premier russo Vladimir Putin per un terzo mandato presidenziale nel 2012.

"Alla fine dell'incontro, Biden ha detto che al posto di Putin non si candiderebbe perché sarebbe una cosa negativa per il paese e per lui stesso", ha scritto sul suo blog l'ex vicepremier Boris Nemtsov, uno dei più acerrimi oppositori di Putin. La dichiarazione è stata confermata al quotidiano di lingua inglese Moscow Times da Leoni Gorman, leader del partito moderato legato al Cremlino Causa Giusta.

Nei giorni scorsi il quotidiano Nezavisimaia Gazeta aveva scritto che uno dei principali obiettivi della visita di Biden era quello di manifestare il sostegno della Casa Bianca ad una ricandidatura di Medvedev e aveva ipotizzato l'offerta a Putin della presidenza della commissione olimpica internazionale (Cio) Interpretazioni smentite dai dirigenti Usa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?