MOSCA - Una chiesa ortodossa è stata incendiata la scorsa notte nella regione a maggioranza musulmana dell'Inguscezia, che confina con la Cecenia, nel nord del turbolento Caucaso russo. Non ci sono vittime. Lo rivela l'agenzia Ria Novosti.
L'attentato è stato compiuto alle 21:30 locali (le 18:30 svizzere) nella cittadina di Ordzhonikidze, dove un razzo rpg è stato sparato contro il tetto della chiesa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.