Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ha cacciato via i due reporter francesi che volevano documentare le sue prime reazioni dopo avere ottenuto ufficialmente la sua nuova residenza in Russia. Gerard Depardieu, che recentemente ha preso la cittadinanza russa, si è letteralmente scagliato contro i due reporter chiedendo loro di cancellare le registrazioni video. Il tutto è avvenuto a Saransk, capitale della regione della Mordovia, in via della Democrazia al numero 1, esattamente dove da oggi risiede l'attore.

Depardieu ha poi compilato un documento e ha ottenuto il suo nuovo passaporto russo timbrato da un funzionario nel corso di una cerimonia ufficiale al teatro nazionale della città. A inizio gennaio, l'attore, 64 anni, si è visto offrire la nazionalità russa dal presidente Vladimir Putin, dopo una polemica con il premier francese Jean-Marc Ayrault, che aveva definito "meschina" la sua decisione di lasciare la Francia per questioni fiscali. In quella occasione l'attore aveva definito la Russia una "grande democrazia" e aveva criticato l'opposizione russa e il gruppo punk delle Pussy Riot.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS