Navigation

Russia: esplode deposito munizioni, 2000 evacuati, 5 feriti

Oltre 2000 persone sono state evacuate ieri da alcuni villaggi nella regione russa di Ryazan, a sud-est di Mosca, a causa dell'esplosione di un deposito di munizioni in cui sono rimaste ferite cinque persone. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2020 - 08:05
(Keystone-ATS)

Oltre 2000 persone sono state evacuate ieri da alcuni villaggi nella regione russa di Ryazan, a sud-est di Mosca, a causa dell'esplosione di un deposito di munizioni in cui sono rimaste ferite cinque persone. Lo ha reso noto il ministero delle Emergenze.

Secondo quanto riporta il Guardian, l'esplosione è stata provocata da un incendio di erba secca in un campo vicino. Nel deposito c'erano 75'000 tonnellate di munizioni.

Più di 400 vigili del fuoco sono al lavoro per domare le fiamme. Sul posto è giunto anche il ministro delle Emergenze, Yevgeny Zinichev.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.