Tutte le notizie in breve

I servizi di sicurezza russi (Fsb) annunciano di aver fermato a Mosca quattro presunti terroristi di un gruppo affiliato all'Isis che stava preparando attentati nella rete dei trasporti della capitale russa con ordigni artigianali.

Secondo i servizi segreti, i quattro prendevano ordini direttamente dall'Isis in Siria, dove prevedevano di andare dopo gli attentati.

I presunti terroristi sono cittadini russi e di paesi dell'Asia centrale. E nelle loro case è stato trovato un laboratorio per la produzione di esplosivi.

"Nel corso delle perquisizioni nelle abitazioni dei fermati - fa sapere l'Fsb - è stato trovato un laboratorio per la produzione di esplosivi, un ordigno artigianale pronto per l'uso con elementi lesivi, nonché armi da fuoco automatiche, munizioni, granate, letteratura e video di carattere estremistico e terroristico".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve