Gli agenti dei servizi di sicurezza russi (Fsb) hanno perquisito stamattina la sede moscovita dell'organizzazione non governativa (ong) 'Iniziativa Giustizia', che ha assistito centinaia di russi nell'appellarsi alla Corte europea dei diritti umani.

L'addetta stampa dell'organizzazione, Ksenia Babich, citata dalla testata online Rbk, fa sapere che le teste di cuoio erano armate, hanno sequestrato i cellulari dei dipendenti dell'ong e hanno fotografato i loro documenti d'identità. Non è chiaro il motivo della perquisizione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.