Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leggendario incrociatore Aurora è tornato a navigare dopo essere stato ancorato ininterrottamente per 27 anni a San Pietroburgo.

La nave militare che il 25 ottobre 1917 sparò il primo colpo di cannone che diede inizio alla Rivoluzione bolscevica ha mollato ieri gli ormeggi alla volta di Kronstadt, sull'isola di Kotlin, dove sarà riparato e restaurato nei prossimi due anni, e migliaia di persone si sono affollate sulle banchine del porto dell'antica capitale russa per assistere all'inizio della navigazione.

Il viaggio non è stato lungo: 40 chilometri percorsi in quattro ore, ma per tornare a solcare le onde la vecchia nave da guerra ha avuto bisogno dell'aiuto di undici pilotine. Inaugurata 111 anni fa, l'Aurora ha preso parte praticamente a tutti i conflitti combattuti dalla Russia e dall'Urss nella prima metà del XX secolo, a partire dalla guerra russo-giapponese fino alla seconda guerra mondiale. Nel 1957 è diventata una nave-museo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS