Navigation

Russia: iniziativa Medvedev per assemblea costituzionale

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2012 - 11:10
(Keystone-ATS)

Il leader del Cremlino Dmitri Medvedev ha incaricato l'amministrazione presidenziale di preparare un progetto di legge per convocare un'assemblea costituzionale e ha chiesto al ministro della giustizia Aleksandr Konovalov di spiegare entro il 15 marzo i motivi del rifiuto di registrare Parnas, il partito di opposizione che annovera esponenti come l'ex vicepremier Boris Nemtsov.

Iniziative che, insieme alla richiesta alla procura generale di riesaminare la fondatezza giuridica nei casi di 32 detenuti, compreso l'ex oligarca Mikhail Khodorokovski, sono state spiegate dall'ufficio stampa del Cremlino come una risposta all'incontro del 20 febbraio tra Medvedev e i leader dei partiti non registrati.

Secondo gli analisti, si tratta di una evidente apertura all'opposizione, all'indomani delle presidenziali che hanno decretato la vittoria del premier Vladimir Putin e alla vigilia della nuova manifestazione di piazza contro il premier prevista stasera a Mosca.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?