Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente dell'esecutivo europeo Jean-Claude Juncker (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET

(sda-ats)

"L'ho detto a Putin più volte a San Pietroburgo: più ci sarà Minsk, meno ci saranno sanzioni, la posizione della Commissione Ue è chiara". Così il presidente dell'esecutivo europeo Jean-Claude Juncker dopo l'incontro con il cancelliere austriaco Christian Kern.

Juncker ha incontrato il presidente russo Vladimir Putin la scorsa settimana al Forum economico internazionale di San Pietroburgo per la prima volta dopo l'aggravarsi della crisi ucraina in una prova di normalizzazione dei rapporti Ue-Russia.

L'Ue, che ha rinnovato le sanzioni di altri sei mesi nei confronti di Mosca, ha sempre legato la loro sospensione al pieno rispetto degli accordi di Minsk.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS